Zinco

Lo zinco è un elemento essenziale per la vita degli esseri umani e degli animali superiori.  E’ contenuto prevalentemente nella muscolatura striata, nelle ossa e nella pelle. Una carenza di zinco condiziona pesantemente la crescita corporea, l’aumento di peso e provoca alterazioni nel comportamento, nell’apprendimento e nelle funzioni mentali in genere. E’ un modulatore endogeno dell’attività neuronale e una sua carenza può contribuire alla patogenesi della depressione. Svolge anche una funzione antiossidante. E’ presente prevalentemente nelle carni, uova, pesce, latte e derivati, nei cereali.

Fonte: Ministero della Salute; Istituto Superiore di Sanità; Giuseppe Fatati, Claudio Ferri, Andrea Poli – ”Ruolo dell’Integrazione energizzante antiastenica” – Pacini Editore Medicina