disordine

È vero che il disordine è nemico della dieta sana?

È vero che il disordine è nemico della dieta sana?

La risposta è sì! Uno studio americano della Cornwell University ha dimostrato che gli ambienti disordinati ci portano a mangiare molto più del dovuto, facendoci consumare cibo di peggior qualità, attentando alla linea.

Gli ambienti caotici sono sintomo di una mancanza di controllo, che si riflette di conseguenza sull’alimentazione. In più, quando siamo stressati, tendiamo a cedere più facilmente a dolci tentazioni grasse e caloriche.

Al contrario, nello studio emerge che in un ambiente tranquillo e ordinato è più facile mantenere uno stile di vita sano consumando pasti più leggeri e salutari.

Se mettere in ordine è stressante, ci aiuta la mindfulness!

Lo sappiamo. Sistemare casa è un compito ingrato e spesso spiacevole. Si cerca di pulire e riordinare nel più breve tempo possibile, pensando ad altro, con la convinzione di sfuggire alla frustrazione.

Per superare lo scoglio iniziale, gli esercizi di mindfulness possono aiutarci!

Mindfulness vuol dire svolgere le sfide quotidiane affrontandole con intenzionalità e consapevolezza. Questo approccio ci aiuta a migliorare il nostro stato di salute e ridurre lo stress!

Anche quando facciamo le faccende bisogna concentrarsi su quello che si sta facendo: annusare il profumo del detersivo utilizzato, osservare la forma delle superfici che si vanno a pulire, sono solo alcuni esempi.

In conclusione, disfiamoci dei carichi emotivi e buttiamo via quello che non ci serve più! Vivremo sicuramente meglio e la salute ringrazia.

Potrebbe interessarti