vitamina D

È vero che dai raggi del sole si forma la vitamina D?

 

La risposta è… sì!

La vitamina D viene prodotta dal nostro organismo quando ci esponiamo alla luce solare.

Mentre una parte della vitamina viene impiegata subito, l’altra funge da riserva, in particolare per il periodo invernale.

 

Negli ultimi anni, l’esposizione al sole viene concentrata in pochi giorni all’anno, d’estate, aumentando il rischio di scottature e conseguenze peggiori.

 

Via via si è sviluppata una sorta di “paura” nei confronti dei raggi solari. Di conseguenza ci si espone ancora meno e si riduce sempre di più la sintesi della vitamina D.

 

L’esposizione ai raggi del sole, invece, con la giusta moderazione, fa bene alla salute ed è consigliata da molti medici perché soltanto una minima percentuale di vitamina D può essere assimilata grazie al cibo che mangiamo.

 

Vediamo gli alimenti più ricchi di Vitamina D:

  • uova;
  • latticini;
  • pesce come sgombri, le sardine e tonno.

 

L’alleato in più

Vitamina D e calcio sono la coppia perfetta che protegge il nostro benessere: la vitamina D è essenziale per consentire l’assimilazione del calcio.

Grazie al calcio le nostre ossa sono più forti, i muscoli e le articolazioni lavorano meglio e il colesterolo è sotto controllo. Tutto questo non sarebbe possibile senza l’aiuto della vitamina D!

Potrebbe interessarti