È vero che il vino rosso fa bene al cuore?

Il vino rosso fa bene al nostro cuore?

La risposta è… sì e no!

L’effetto cardio-arterio protettivo del vino rosso è riconosciuto da numerose ricerche.

Assunto con moderazione durante pasti, infatti, aumenta in maniera significativa i livelli di HDL, anche detto “colesterolo buono”, contribuendo alla diminuzione dei rischi cardiovascolari.

Il vino rosso contiene anche antiossidanti come il resveratrolo, ma non possiamo affermare che questo protegga il nostro cuore o che allunghi la nostra vita.

Il resveratrolo presenta molteplici proprietà, ma non è detto che se un alimento contiene un certo nutriente, questo abbia a prescindere un impatto positivo sul nostro organismo.

Per questo è bene ricordare che il vino rosso contiene alcol o etanolo, il cui abuso provoca seri danni alla nostra salute.

È quindi difficile affermare che i livelli di resveratrolo raggiungibili con una normale assunzione di vino rosso possano esercitare azioni farmacologiche utili clinicamente. Allo stesso tempo, però, bere un bicchiere di vino rosso durante i pasti non è dannoso per il cuore o altri apparati.

Per beneficiare delle proprietà del resveratrolo è possibile mangiare l’uva rossa, oppure possiamo gustare altri alimenti quali frutti di bosco, arachidi o pistacchi.

Potrebbe interessarti